Differenza fra siccità e aridità

L'aridità, a differenza della siccità, è una condizione climatica riconducibile ad una zona o regione caratterizzata da una marcata mancanza. o totale assenza, di precipitazioni a livello stagionale o in modo costante.

Settori a rischio

I cambiamenti climatici stanno progressivamente spingendo il mondo del lavoro verso un evoluzione dei vari settori esistenti ad oggi.

Gli habitat naturali consentono l'esistenza di caratteri morfologici e funzionali diversi

Anche gli habitat costieri comprendono altri tipi di habitat come quelli composti da vegetazione alofitica che è particolare vegetazione presente sulla Terra comprendente alcune famiglie di cormofite (piante costituite da un cormo, contrariamente a quelle formate da un tallo e chiamate appunto Tallofite) e comprendente piante che hanno particolari caratteri morfologici e anatomici, con una fisionomia di tipo xeromorfico (l'insieme di tutti i caratteri morfologici e di quelli funzionali che hanno le piante o gli organi vegetali xeromorfi).

Quali sono le cause ambientali che destabilizzano un sistema economico?

Il nostro "capitale naturale" se modificato può avere serie ripercussioni sul sistema economico, sociale e politico di una comunità o di un intero sistema produttivo nazionale.

Scoperti nuovi virus negli oceani finora sconosciuti all'uomo

Trovati 5500 Virus sconosciuti negli oceani.

Evoluzione della vita con il cambiamento climatico

Scienza - Trovati 5500 Virus sconosciuti negli oceani Foto di Chemical & Engineering News (C&EN)
Categoria: Scienza | Venerdi 17 Giugno 2022 - 12:57:56

Recentemente sono state scoperte ben 5.500 nuove specie di virus a RNA nelle acque degli oceani.
Analizzati quasi 45mila campioni di organismi che si sono rivelati completamente sconosciuti all'uomo e per i quali non si conoscono ancora le caratteristiche genetiche e le relative implicazioni sull'uomo, sulle piante e sugli animali.

Lo studio del Consorzio Tara Oceans


Lo studio è stato condotto dal Consorzio Tara Oceans guidato dall'università degli Stati Uniti Ohio State University.
I risultati di questa scoperta avranno importanti ripercussioni sugli studi che gli scienziati stanno effettuando da anni sull'evoluzione di molte specie animali (virus compresi) in conseguenza ai cambiamenti climatici.

Ad oggi sappiamo bene come i nostri oceani riescano ad assorbire oltre la metà dell'anidride carbonica (CO2) prodotta dalle attività umane e che va ad immettersi in atmosfera.
I microorganismi estremamente piccoli come i virus possono darci innumerevoli informazioni nel capire come avvengono importanti evoluzioni a livello biologico di fauna e flora.

Gene RdRp: uno dei più antichi sulla Terra


Gli studiosi hanno prelevato migliaia di sequenza genetiche di RNA negli oceani, questo perchè i virus, come sappiamo, hanno la straordinaria capacità di riuscire a trasferire i propri geni negli organismi che infettano.

La ricerca degli autori dello studio si è focalizzata sul gene RdRp (RNA-dipendente RNA polimerasi), un particolare gene che è riuscito ad evolversi per diversi miliardi di anni (risalente alla nascita della vita sulla Terra) ma solamente all'interno di virus ad RNA.

Nel dettaglio l'RdRp è una proteina, di tipo essenziale, che è codificata nei genomi di molti virus contenenti RNA (senza stadio del DNA), come ad esempio il SARS-CoV-2.

Infatti gli scienziati pensano oramai che l'RdRp sia uno dei geni più antichi, prima ancora dell'evoluzione del Dna.
Uno degli autori dello studio, Ahmed Zayed definisce questo importante risultato come una svolta che non riguarda solo le origini dei virus ma anche le origini della vita sulla Terra.

Domande & Risposte sul cambiamento climatico
Torna su