Sostanze inquinanti nell'aria

Le maggiori sostanze inquinanti presenti nell'aria sono il monossido di carbonio, gli ossidi di zolfo e di azoto.

Troviamo poi anche l'ozono che è una forma "allotropica" dell'ossigeno e che ha un odore caratteristico dell'aglio e le sue molecole hanno la caratteristica di essere formate da tre atomi di ossigeno.

Eutrofizzazione: provenienza delle sostanze fertilizzanti

A causa delle attività antropiche (attività umane), l’eutrofizzazione dell'acqua può subire una forte accelerazione del processo di invecchiamento.

Effetti Stocastici: esposizione a radiazioni ionizzanti

Per riuscire a manifestarsi, gli effetti stocastici non richiedono il superamento di un valore di soglia della dose assorbita.

Perchè l'arcobaleno esce fuori dopo aver piovuto?

L'arcobaleno nasce dalla dispersione ottica della luce solare che, attraversando le gocce presenti nell'aria dopo la pioggia, o anche nei pressi di una fontana o una cascata, crea uno spettro elettromagnetico che comprende le lunghezze d'onda di tipo visibile e non all'occhio umano.

Quali sono i tipi di habitat naturali? (Ambiente)

Quali sono i tipi di habitat naturali?

Frequently Asked Questions - Ambiente

Categoria: Ambiente | Giovedi 5 Novembre 2020 - 17:19:14

Con il termine "habitat" (in latino "egli abita") viene identificato il luogo dove vivono e si riproducono le specie animali e vegetali sulla Terra.

Le caratteristiche di un habitat permettono la vita a più specie diverse di organismi


Ogni habitat ha le sue caratteristiche indipendentemente dalle specie di organismi che lo popolano.
Esistono svariati tipi di habitat naturali sul nostro pianeta tra cui quelli di tipo prioritario che fanno parte di quelli che rischiano di scomparire nei prossimi decenni.

Tipologie di habitat esistenti sulla Terra


I tipi di habitat naturali si distinguono in habitat costieri, habitat d'acqua dolce, habitat forestali, habitat rocciosi, habitat erbosi (naturali e semi naturali).

Esistono inoltre gli habitat paludosi (torbiere alte e basse), habitat arborei e habitat marittimi.

Alcuni di questi tipi di habitat hanno altre sottospecie di habitat associate, come gli habitat marini che comprendono anche quelli riferiti alle dune marittime e alle dune interne.

Gli habitat naturali consentono l'esistenza di caratteri morfologici e funzionali diversi


Anche gli habitat costieri comprendono altri tipi di habitat come quelli composti da vegetazione alofitica che è particolare vegetazione presente sulla Terra comprendente alcune famiglie di cormofite (piante costituite da un cormo, contrariamente a quelle formate da un tallo e chiamate appunto Tallofite) e comprendente piante che hanno particolari caratteri morfologici e anatomici, con una fisionomia di tipo xeromorfico (l'insieme di tutti i caratteri morfologici e di quelli funzionali che hanno le piante o gli organi vegetali xeromorfi).

Torna su