Tipologie di Biodiversità

Tuttavia possiamo trovare sulla Terra più tipologie di Biodiversità, come quela acquatica o marina (che racchiude tutte le varie specie di pesci, piante, coralli, molluschi etc.) e la biodiversità terrestre che comprende le specie animali e vegetali (bipedi, quadrupedi, volatili etc.).

Un meccanismo biologico fra il Covi-19 e l'inquinamento

Fra i molti studi avviati a livello globale, ce ne è uno in Italia portato avanti al San Raffaele che prefigura per primo un meccanismo di tipo biologico alla base di un eventuale correlazione fra la qualità dell'aria e la diffusione di questo virus pandemico.

La politica Europea incentrata sullo stimolo all'economia circolare

In vari studi recenti, condotti da gruppi di economisti, commissionati dall'Unione europea, sono venuti alla luce dati sconcertanti riguardo la produzione dei rifiuti da parte dei paesi appartenenti all'unione.

Ridurre il consumo di carne in difesa della salute

La necessità di ridurre il consumo di carne è anche una prerogativa per la difesa della salute nell'uomo, che grazie agli studi portati avanti negli ultimi anni, ha dimostrato le alte caratteristiche cancerogene, soprattutto in determinati individui.

Quali sono i tipi di allevamento? (Allevamento)

Quali sono i tipi di allevamento?

Frequently Asked Questions - Allevamento

Categoria: Allevamento | Venerdi 18 Marzo 2022 - 16:16:15

Sono molti i tipi di allevamento esistenti e, negli ultimi anni, stanno subendo delle sostanziali modifiche nelle tecniche introdotte per una configurazione genetica di singole specie animali.

Queste modifiche sono volte al miglioramento della produttività, al ridimensionamento delle emissioni inquinati da gas biologici e all'ottimizzazione nella produzione di biogas per avere energia.

Che cos'è l'allevamento?


L'allevamento è fondamentalmente un "attività di custodia" dei capi bestiame che permette un corretto sviluppo degli animali allevati e la loro riproduzione.
L'allevamento viene svolto per il ricavo di cibo, lavoro (animale), produzione e commercio di pellami.

L'allevamento si è anche evoluto nel tempo, permettendo la procreazione di determinate specie animali, selezionate allo scopo di compagnia per l'uomo come cani e gatti, uccelli e rettili.

Che tipi di allevamento esistono?


Partiamo col dire che le attività di allevamento si distinguono in "stanziale" e "nomade".
Per allevamento stanziale si intende che l'attività viene svolta in un insediamento produttivo stabile, dove gli animali hanno uno spazio delimitato o recintato.

Nel caso di allevamento nomade, la stessa viene svolta da l'uomo (Es. il pastore), che si sposta costantemente in un determinato territorio, portando con se la mandria o il gregge.

Ma quali sono le tipologie di allevamento esistenti?
  • pollicoltura (polli, galli e galline, tacchino, oca etc.)
  • itticoltura (pesci)
  • allevamento dello struzzo (struzzo)
  • elicicoltura (chiocciola)
  • ostricoltura (ostriche)
  • allevamento della cavia
  • Pastorizia (bovina, caprina, ovina, equina)
  • bovinicoltura (bovini)
  • ovinicoltura (ovini)
  • coniglicoltura (conigli)
  • caprinicoltura (caprini)
  • suinicoltura (maiale)
  • ippicoltura (equini)
  • Allevamento animali domestici
  • allevamento canino (cane)
  • allevamento felino (gatto)
  • Allevamento volatili
  • avicoltura (uccelli)
  • Allevamento insetti
  • apicoltura (ape)
  • bachicoltura (baco da seta)
  • Allevamento di organismi acquatici
  • acquacoltura

Torna su