Definizione di ambiente come un sistema naturale complesso e dinamico

L'insieme naturale nel quale si sviluppa la vita degli organismi

Un sistema evoluto dove chimica, fisica e biologia coesistono per la vita.

L'ambiente - Un sistema complesso che comprende l'insieme di esseri viventi e non viventi nel nostro mondo

L'ambiente è un sistema molto complesso, composto da elementi di chimica, biologia e fisica che hanno permesso in milioni di anni di creare le condizioni naturali perchè la vita sulla Terra potesse esistere.
Il sistema "Ambiente" è un perfetto insieme naturale di auto regolamentazione delle risorse terrestri, sempre più minacciato dai cambiamenti climatici favoriti dall'uomo.

Processo ambientale

Ogni cosa presente in natura ha un perchè nell'essere stata creata e nel perchè ha avuto una determinata forma e uno specifico ruolo nel contesto in cui esiste.
Il nostro pianeta Terra è di per sè un Sistema Ambiente globale che a sua volta racchiude svariati ambienti esistenti, diversificati per la flora e la fauna che costituiscono l'intero ecosistema.

Il processo ambientale scaturitosi nel corso dei millenni ha permesso ad una serie di eventi naturali, conseguenti, di svilupparsi ed evolversi in maniera autonoma e completamente in armonia con la natura. L'evoluzione delle specie animali e vegetali, che si sono succedute nel tempo, hanno sviluppato caratteristiche diversificate in funzione dell'abitat nel quale si trovavano. Si sono sviluppati cosi, ecosistemi complessi e auto gestiti che hanno dato luogo alla sterminata biodiversità di tutte le specie viventi.

Le forze ambientali

Nel nostro pianeta si sono venute a creare vere e proprie forze ambientali che hanno consentito lo sviluppo di eventi naturali che permettono agli ecosistemi di coesistere tra loro.

    Correnti oceaniche
  • Queste particolari correnti consentono di trasportare il calore proveniente dalle zone equatoriali alle zone polari attraverso le acque oceaniche. Le acque fredde polari scendono in profondità (perchè più pesanti di quelle calde) per poi mitigarsi e risalire più tiepide, al contrario quelle già calde (equatoriali) vengono raffreddate dalle acque fredde presenti nei mari del nord sprofondando negli abissi.
    Correnti d'aria
  • Deviate e pilotate da canyon, montagne e valli, le correnti permettono il trasporto dei pollini, del calore in superfice e consentono il movimento delle perturbazioni climatiche. Il vento permette la mitigazione dei raggi UV nell'atmosfera terrestre e consente lo sviluppo di onde e il conseguente movimento delle acque marine nei continenti insieme alle correnti oceaniche.
    Movimenti tettonici
  • I movimenti delle placche tettonite rendono la Terra un pianeta dinamico ed in continua evoluzione, i flussi di magma liquido che risalgono dal centro della terra verso la superficie, consentono alle placche terrestri di muoversi cambiando continuamente, e molto lentamente, la faccia della Terra unendo e dividendo i continenti in più parti.
    Nel corso di milioni di anni parti del nostro pianeta, che ora non sono altro che deserti privi di vita animale e vegetale, un tempo erano ricoperti da foreste e fiumi, popolati da centinaia di specie viventi diverse.

Le risorse ambientali

Le risorse ambientali sono un insieme di elementi e sostanze naturali che possono essere trasformate dall'uomo per creare ricchezza o un valore aggiunto, contribuendo all'evoluzione sociale ed economica di un intero sistema. Possiamo definire risorse ambientali tutte quegli elementi o sostanze organiche e inorganiche che assieme compongono forme di energia e biologiche presenti sul nostro pianeta Terra.

Il processo ambientale ha contribuito, nel tempo, alla produzione di risorse naturali e biologiche, strategiche per gli equilibri socio-economici della razza umana e per gli equilibri fisici e biologici utili ad ogni forma di vita animale e vegetale.